Riccione. Bullizzano baby pugile che non regisce ma preferisce denunciare: grande lezione contro la violenza

Gruppo di bulli a Riccione picchia un ragazzo che non reagisce. Si tratta di un pugile della accademia pugilistica Valconca che avrebbe certamente potuto difendersi ma ha preferito non reagire e denunciare l’accaduto alle autorità. Un comportamento che gli fa onore e che lo fa anche alla nobile arte, il pugilato, che non nasce per offendere ma come scuola di vita. E questa volta la lezione la ha impartita il ragazzo lanciando un messaggio forte contro il bullismo. Ora si attendono misure esemplari contro chi utilizza la violenza come mezzo di comunicazione.