Riccione. Beach Line Festival, un pool seguirà le fasi di allestimento dei campi

Beach Line Festival,

un pool seguirà le fasi di allestimento dei campi

 

Assessore Dionigi Palazzi “non verrà tralasciato alcun aspetto logistico per garantire la migliore convivenza tra gli stabilimenti balneari coinvolti e gli atleti”

 

 

Si è svolto questa mattina un incontro in Municipio tra gli assessori al demanio Andrea Dionigi Palazzi e al turismo Stefano Caldari con le associazioni Cna, Confcommercio, Promhotels, Cooperativa Bagnini Riccione e Cooperativa Bagnini Adriatica, per tracciare il punto in previsione del Beach Line Festival, in programma a Riccione dal 22 al 27 aprile.

 

Sono attesi circa 2000 sportivi per cimentarsi al gioco della pallavolo sulla sabbia nei campi che verranno allestiti, come ogni anno, dal porto al Marano. In considerazione che quest’anno la manifestazione si svolgerà a cavallo della Pasqua e del 25 aprile, verrà costituito un pool composto da esponenti dell’Amministrazione, di Promhotels e degli operatori della spiaggia per seguire e monitorare le fasi di allestimento dei campi. Essendo un periodo in cui la spiaggia è frequentata dai turisti con i bagnini operativi per fare fronte ad ogni eventuale richiesta e per rassicurare senza remore gli organizzatori della certezza della manifestazione, si è quindi stabilito di seguire da vicino l’allestimento del Beach Line per limitare ogni possibile disagio.

 

Per l’assessore al demanio Andrea Dionigi Palazzi “ non tralasceremo alcun aspetto logistico per garantire una buona convivenza tra gli stabilimenti balneari coinvolti dallo svolgimento della manifestazione e gli atleti. Come detto nei giorni scorsi entro primavera verranno effettuati i lavori di ripascimento che consentiranno di estendere la superficie di spiaggia a disposizione di atleti e turisti. Lavoreremo in squadra per far si che il Beach Line e i servizi erogati ai turisti procedano di pari passo nel bene della città”.

 

Per il presidente della Cooperativa Bagnini Riccione Diego Casadei “ data la rilevanza della manifestazione di pallavolisti provenienti dal Nord Europa e l’importanza per i bagnini di utilizzare la spiaggia nel periodo delle festività di Pasqua, ci adopereremo per partecipare attivamente con il pool nei giusti tempi così da individuare nel migliore dei modi i campi sull’arenile. Questo consentirà di dare risposte concrete alla città, agli operatori e ai turisti”.

 

 

Per il presidente di Promhotels Cesare Ciavatta “ in qualità di co-organizzatori del Beach Line stiamo lavorando con grande spirito di collaborazione con Comune e bagnini per individuare la migliore soluzione che, sotto l’aspetto logistico, permetta in maniera sinergica lo svolgimento della manifestazione e allo stesso tempo l’attività degli stabilimenti balneari. Dopo l’incontro di questa mattina desidero ringraziare Comune e bagnini  per il fattivo sostegno dimostrato.”