Riccione. Aumenta la tassa di soggiorno per garantire gli eventi

Conferme sull’aumento della tassa di soggiorno a Riccione. D’altra parte per non perdere il proprio appeal la Perla ha necessità di eventi di livello durante tutto l’arco dell’anno. Uno sforzo dunque necessario ma che di fatto va a favore di tutti, alberghi compresi: questa la ratio della decisione. Gli aumenti ricadrebbero sulle categorie 3, 4 e 5 stelle, rispettivamente di 30 centesimi (da 1,50 euro a 1,80), 50 centesimi (da 2,50 euro a 3), e un euro (da 3 a 4 euro). Le entrate tributarie del bilancio ammontano a 46.888.700 euro. In questi mesi va comunque detto che è stata ridotta la pressione fiscale, con l’abolizione dell’addizionale Irpef, la riduzione ulteriore della Tari dell’1%.