Riccione. 200 genitori invadono il Consiglio comunale per dire no ai vaccini obbligatori

Duecento genitori hanno riempito la sala del consiglio comunale per protestare contro la legge che obbliga a vaccinare i figli per iscriverli nelle scuole materne e nei nidi. Giovedì pomeriggio ha chiesto di incontrare il sindaco Renata Tosi. Sono numerosi i dubbi e le modalità di iscrizione a preoccupare. Dubbi riportati al sindaco che è la massima autorità sanitaria del Comune. Incontro avvenuto, nei prossimi giorni si capirà quali effetti ha avuto.