Riccione. ?I nonni riccionesi conquistati dal web, sempre più connessi

I corsi partono ad ottobre. Al via anche inglese, musicoterapia, attività motoria e laboratori manuali

 

Sono aperte le iscrizioni ai nuovi corsi di alfabetizzazione informatica promossi dal Comune di Riccione. Non solo un primo approccio all’suo del computer ma al centro dell’attenzione,anche su richiesta degli stessi anziani, ci sarà l’uso di smartphone e tablet. Solo lo scorso anno sono state una settantina le richieste di partecipazione ai corsi. “Come rilevato dai nostri uffici – afferma l’assessore alle politiche sociali Laura Galli – internet non è più esclusiva prerogativa dei giovani. I nonni che ci chiedono di avvicinarsi alle nuove tecnologie negli ultimi anni sono cresciuti. Facebook, Whatsapp, fotografie da inviare a figli o ai nipoti,acquisti on line di servizi vari, prenotazioni di vacanze e viaggi,i social media sono sempre più diffusi tra gli over65. L’amministrazione anche quest’anno è pronta ad organizzare ulteriori corsi per rispondere ad esigenze specifiche di avvicinamento al mondo del web, un elemento importante considerato che gli anziani internauti hanno più probabilità di uscire da isolamento e depressione tipiche dell’età.”  

Secondo le ultime stime del Censis, tra gli over 65, il 72% si avvale di informazioni sui motori di ricerca come google, oltre il 14% utilizza Facebook almeno una volta a settimana. E’ sempre più stretta inoltre la correlazione tra l’impiego degli strumenti tecnologici e l’attività fisica con effetti positivi sulle facoltà cognitive. E anche i corsi di attività motoria sono stati confermati quest’anno dalla Giunta Comunale “ una straordinaria risposta – commenta l’assessore Galli – che nel 2016 ha coinvolto 300 nonni dando loro la possibilità, fattore determinante, di recuperare in salute e socializzare. Un toccasana per il fisico e la mente. Quest’anno inoltre abbiamo confermato i laboratori di lingua inglese e musicoterapia, avviati lo scorso anno in via sperimentale e che hanno riscosso grande successo tra i nostri anziani. Proseguiranno anche gli altri laboratori di attività manuali e creative. Il supporto con percorsi e servizi di stimolazione cognitiva rimangono prioritari nel settore dei servizi sociali per dare sostegno a famiglie e cittadini.

Per gli anziani riccionesi sono previste infine, e confermate, le occasioni di divertimento e svago con le vacanze in montagna e al mare. La prossima settimana incontrerò con il sindaco Tosi i nonni riccionesi in Trentino Alto Adige”.

 

Entro il 15 settembre sarà possibile effettuare le iscrizioni ai corsi che si svolgeranno nel periodo ottobre 2017 – giugno 2018.