Misano. Quasi Invisibile live. A Misano Adriatico il concerto di Davide Ricci

Quasi Invisibile live. A Misano Adriatico il concerto di Davide Ricci

 Il 20 ottobre (ore 17.00) il cantautore romagnolo salirà sul palco insieme ai musicisti Marches, Giannini, Cardelli, Pizzagalli

Rimini, 18 ottobre 2019 – Sarà presentato domenica 20 ottobre alle 17.00 presso il Cinema Teatro Astra di Misano (via Gabriele D’Annunzio, 22) il nuovo album del cantante e polistrumentista Davide Ricci dal titolo “Quasi invisibile”.

Con questo concerto live il cantautore misanese, torna con il suo terzo album ripartendo proprio dalla sua città natale.

Davide Ricci domenica salirà sul palco con i musicisti Enrico Giannini alla tastiera, Roberto Pizzagalli alla batteria, Francesco Cardelli al basso, Massimo Marches alla chitarra.   Ad accompagnare il concerto l’artista riminese Massimo Modula con una performance visual di disegno in tempo reale.

Quattro anni dopo il secondo disco che già vantava importanti collaborazioni con artisti romagnoli come un giovanissimo Federico Mecozzi, Davide Ricci torna con 5 nuovi brani. Anche nel nuovo album non mancano importanti firme come il cantautore riminese Daniele Maggioli autore insieme a Davide Ricci del brano “L’Ombra della sera” e gli artisti Massimo Modula e Raffaella Baldacci.

Ingresso 10 euro. (prevendite c/o Bar Roma (via della Repubblica – Misano Adriatico)

_____________________________________

BIOGRAFIA DI DAVIDE RICCI

Davide Ricci nasce a Rimini nel 1979, figlio d’arte (il padre Giancarlo è stato un noto armonicista folk con il duo Armony Show) inizia a suonare la batteria all’età di 9 anni sotto la guida del Maestro Elio Tiburzi. Successivamente approfondisce le proprie abilità musicali dedicandosi a chitarra,basso e piano dando vita così ai primi esperimenti come polistrumentista e lavorando alla composizione di brani originali.

Contemporaneamente intraprende un’intensa attività live con il gruppo Graperfruit suonando un repertorio che spazia dalla canzone d’autore italiana al rock internazionale mettendo in mostra una spiccata capacità di intrattenitore e comunicatore con il pubblico.

Dopo una serie di demo contenenti brani originali approda all’incisione del primo album autoprodotto intitolato “This is my life” inciso con la collaborazione di Cristian Bonato e Massimo Marches (già fondatori e membri del gruppo “Officine Pan”).

Anche il nuovo disco  è stato registrato presso lo studio Numeri Recording di Cristian Bonato.