Misano. Pubblicità sessista, il macellaio si scusa e la rimuove

Ha fatto rimuovere il cartellone giovedì sera, dopo le feroci critiche ricevuto. Si scusa il macellaio di Misano dopo le polemiche che hanno travolto la sua idea pubblicitaria ovvero affiggere martedì sera un maxi cartellone all’uscita dell’autostrada di Riccione dove venivano messi a confronto due fondoschiena appartenenti ad altrettante donne.