MISANO. NICKY HAYDEN VISTO DA VICINO. LA PASSIONE PER LA BICICLETTA E L’AMORE PER LA RIVIERA

“Per la bici ha una passione incredibile, la porta sempre con sè nel tempo libero, gli piace immergersi nella natura e conoscere nuovi luoghi”. Filippo Valentini amico e fisioterapista di Nicky descrive così lo stretto legame tra Hayden e l’altra versione delle due ruote. “Non riesco a guardare le foto dell’incidente e non passerò mai di là”. Queste parole descrivono l’immane dolore di Filippo che conobbe il pilota statunitense ai tempi della Ducati.

“La Riviera è per lui un posto speciale perchè anche lui è speciale una persona davvero speciale che dopo che la conosci non puoi non apprezzare. Un onore essere amico di un uomo sensibile e alla mano che non fa pesare il fatto di essere un campione”.

Maurizio Pritelli, imprenditore di Cattolica, lavora nel settore del merchandising producendo cappelli, felpe, magliette, portachiavi tutti griffati con il numero 69 che è il distintivo di “Kentucky Kid”, ossia Nicky Hayden. “Ogni volta che corre in Italia è ospite dell’albergo della mia famiglia a Cattolica il Victoria Palace”. Pritelli elogia soprattutto le qualità umane e morali dell’asso americano perchè quelle agonistiche sono indiscutibili. “Un ragazzo d’oro molto disponibile con tutti dal team, ai fan, alla stampa”.

Salvatore Occhiuto