Misano. Canile dell’orrore: interviene la municipale

Blitz delle Guardie Ecozoofile – Fare Ambiente e dell Ausl che, insieme alla Municipale, sono intervenute in una struttura a Cella di Misano dove era stata segnalata la presenza di alcuni cani in precarie condizioni di salute. Trovati 11 cocker e un terranova che vagavano nella fanghiglia in una porzione di terreno delimitata da una recinzione, poi risultata non idonea, in quanto provvista di parti acuminate e arrugginite. Le povere bestiole avevano la pelliccia imbrattata di fango feci e urine; alcuni di questi mostravano evidenti patologie oculari a causa della mancanza di prestazioni sanitarie veterinarie specifiche. Sul posto richiesto immediatamente l’intervento di un veterinario che ha ravvisato come per alcuni cani fossero necessarie delle immediate cure sanitarie. E’ scattato così il sequestro preventivo dei 12 animali che, al termine degli accertamenti, sono stati trasferiti in altra struttura. La proprietaria, una 29enne di Misano, ora rischia grosso.