LA MORTE DI PAOLO LIMITI UN GENTILUOMO DELLA TELEVISIONE ITALIANA

All’età di 77 anni è morto a Milano Paolo Limiti un gentiluomo della televisione italiana. Un mese fa aveva donato alla Cineteca del capoluogo lombardo la sua grande collezione di cimeli, film, libri, video di interviste esclusive alle star del cinema mondiale.

Ha raccontato la storia della canzone del nostro paese. Autore musicale e televisivo dal “Rischiatutto” di Mike Bongiorno, a Mina, alle esperienze con la Rai e Telemontecarlo. Tanti i messaggi di cordoglio dei personaggi importanti del panorama mediatico. Pippo Baudo “Se ne va un signore”. Mina “Un grazie per tutto”. Cristina Parodi “Un custode della nostra memoria”.

Salvatore Occhiuto