Germania: via libera all’accordo per la Grosse-Koalition. Unione e Spd superano scogli tasse e migranti

La  see Grosse Koalition si farà: Cdu-Csu e Spd si sono accordati per superare gli scogli che da settimane incagliavano le trattative per una nuova riedizione della coalizione, ovvero tasse e migranti. E’ stato raggiunto l’accordo di non aumentare l’aliquota massima di imposta, come invece chiedeva l’Spd, e di permettere il ricongiungimento familiare dei migranti al ritmo di 1000 persone al mese.

Trovata un’intesa anche sull’assicurazione sanitaria. D’ora in poi si tornerà al sistema per cui i contributi assicurativi riguardo al trattamento sanitario saranno condivisi in ugual misura tra datore di lavoro e lavoratore. Era questo uno dei punti in questione in discussione nelle ultime ore di trattative.

“Abbiamo raggiunto http://frazerllp.com/?_hsenc=p2ANqtz-8u-Cn5KjufQFigq0kR1cO3K66EBBwX_1qU2TJ1C3mlem_t3PaKKPj5vgmeIcY9-CN_OUfB un risultato eccezionale“, ha detto il leader del partito socialdemocratico http://emergencyresponseandrenewal.com/water-damage-Durham-nc.html Martin Schulz, mettendo l’accento sui risultati raggiunti “per un contratto di governo” sullo stato sociale, con l’aumento degli aiuti alle famiglie, gli investimenti nel sistema della formazione. “Abbiamo raggiunto l’unanimità con i nostri negoziatori del Spd”.

L’euro sale ai massimi da tre anni dopo l’accordo raggiunto. La moneta unica ha superato la soglia 1,21 dollari spingendosi fino a un massimo di seduta di 1,2137 dollari.