DA LUNEDI’ IN VIGORE I “PRESTO” CHE SOSTITUISCONO I VOUCHER

Da lunedì entrata in vigore dei “presto” che sostituiscono i voucher. Un nuovo contratto di lavoro occasionale che presenta due varianti il libretto famiglia per i lavori domestici e il contratto di prestazione occasionale per le aziende. Ci si deve registrare su un’apposita piattaforma digitale attivata dall’Inps. Entro il 15 di ogni mese sarà versato l’accredito di pagamento.

Nel contratto per le famiglie il valore nominale di ciascun titolo di pagamento sarà di 10 euro, da cui saranno detratti 1,65 euro di contributi previdenziali, 0,25 euro di premio Inail, 0,10 di oneri gestionali. Dunque, il pagamento sarà almeno di 8 euro all’ora invece dei 7,5 del passato con un limite annuo di 5000 euro.
Nel contratto per le imprese ci sarà un compenso minimo di 9 euro all’ora, anche se le aziende dovranno pagare almeno 36 euro al mese. Una variante estensibile anche alla pubblica amministrazione nel caso di eventi e iniziative di importante rilevanza sociale.
Salvatore Occhiuto