Coriano. Sentenza lavoro: “Rispettiamo tribunale, ma basta attacchi”

All’indomani della sentenza del Tribunale del lavoro che ha dato ragione ai dipendenti del Comune di Coriano, parla il sindaco. “Rispettiamo la decisione del giudice, in attesa di conoscere le motivazioni per compiere qualsiasi valutazione e decidere il da farsi, ma non tolleriamo l’ attacco rivoltoci da Elisabetta Morolli della Cgil”. Questa la posizione sul caso dei dipendenti che non dovranno restituire i due milioni di euro per i quali già subivano decurtazioni sullo stipendio.