Coriano. Lupo appeso alla pensilina: i sospetti di concentrano su una auto blu

La chiave del mistero del lupo barbaramente appeso su una pensilina del bus a Coriano potrebbe essere un’auto scura, forse blu: si di essa si stanno concentrando gli sforzi degli investigatori per arrivare al colpevole o ai colpevoli. Il mezzo secondo la ricostruzione sarebbe passato a quell’ora più volte nella zona e le telecamere lo avrebbero immortalato chiaramente. Chi ha compiuto il macrabro e vergognoso gesto ha comunque le ore contae, visto che si stanno anche acquisendo i tabulati telefonici della cella in quella zona che potrebbero rappresentare il cosiddetto asso di briscola. Ricordiamo come la povera bestia avesse il cranio fracassato, un buco sul muso e altri nel petto e nella pancia, buchi probabilmente inferti con dei colpi di forcone. Una ferocia e cattiveria inaudita. Ma proprio questa cattivera forse inchioderà l’autore del gesto visto che sono state acquisite pure le impronte digitali. Il movente resta comunque al momento un giallo e non viene scartata alcuna ipotesi. Aperto in ogni caso un fascicolo per uccisione di animali.