CORIANO. IL PROGRAMMA DELLA CAMPAGNA ELETTORALE DI ALESSANDRO LEONARDI (INSIEME PER CORIANO)

Continua il tour elettorale di Alessandro Leonardi impegnato, insieme ai candidati di “Insieme per Coriano”, in una vera e propria maratona di ascolto e condivisione del programma. Trasparenza, mobilità sostenibile, sport, cultura, sburocratizzazione della macchina comunale, identità di un territorio che non può fare a meno della propria vocazione produttiva a livello agricolo.

Dopo aver incontrato l’assessore regionale all’agricoltura Simona Caselli, a cui Leonardi ha proposto l’istituzione di un vero e proprio brand Coriano che sappia mettere in rete tutte le strutture agricole, artigianali e ricettive, venerdì sera il calendario propone un altro importante appuntamento sul tema delicato dei lavoratori frontalieri.

Alle 20,45, all’interno della struttura Ecoarea di Cerasolo (via Rigardara), Leonardi sarà in compagnia del deputato del Partito Democratico Tiziano Arlotti. Neanche il tempo di rifiatare e sabato mattina è in arrivo Paolo Calvano: il consigliere regionale, in qualità di relatore della legge sullo sport, incontrerà insieme a Leonardi l’associazionismo sportivo del territorio. L’appuntamento, all’interno dell’azienda Grabo Ballons (ore 11), rappresenta il clou di una settimana sempre sul pezzo, iniziata con l’assemblea pubblica alla biblioteca comunale.

E anche questa sera, mercoledì’ 24 maggio, alle 20,45, il candidato sindaco di “Insieme per Coriano” sarà al ristorante Righetti di Sant’Andrea in Besanigo, mentre giovedì doppio appuntamento a Cavallino: aperitivo al bar Prince alle 19,30, cena da Savino alle 20,45.

“Coriano – ha detto – è un territorio vasto e complesso, fatto di salite e discese. Vogliamo ascoltare la voce di tutti, con l’ambizione di valorizzare un luogo cerniera tra il mare e l’entroterra che, in linea con la sua vocazione, costruisca l’anima di un programma di sviluppo concreto e sostenibile con i suoi cittadini”.

Condividi: