Coriano. CORIANO PROPONE UN TAVOLO TECNICO SULLE PROCEDURE DI PRESA IN CARICO DEI MINORI

CORIANO PROPONE UN TAVOLO TECNICO

SULLE PROCEDURE DI PRESA IN CARICO DEI MINORI

 

IL DISTRETTO E AUSL OFFRONO DISPONIBILITA’

 

Al comitato di distretto di Riccione, che si è tenuto il 31 luglio, è stato presentato all’ordine del giorno la richiesta del comune di Coriano di istituire un tavolo tecnico politico al fine di approfondire, in collaborazione con l’azienda USL della Romagna, i criteri e le procedura di presa in carico dei minori, e condurre un’analisi congiunta distrettuale dei dati relativi ai servizi oggetto di delega.

L’urgenza è emersa a seguito dei fatti di Bibbiano e un ringraziamento va alla presidente del comitato di distretto, il sindaco di Riccione Renata Tosi, per aver compreso immediatamente l’importanza del tema e per aver accolto tempestivamente la richiesta del comune di Coriano, inserendola nel primo comitato utile.

Domenica Spinelli(sindaco di Coriano):”oltre al Presidente Renata Tosi, per la tempestività dimostrata, i miei ringraziamenti vanno anche al dott. Tamagnini e alla dott.ssa Zanzani per l’ apertura e la disponibilità dimostrata da Ausl alla collaborazione in questo tavolo tecnico.”

L’intento è quello di informare in modo trasparente e tranquillizzare i tanti cittadini e le famiglie sulla gestione dei servizi, soprattutto quelli che riguardano i minori e i genitori.

La gestione di questi servizi sul nostro territorio è peculiare e viene realizzata mediante la delega di funzioni all’azienda USL della Romagna ed in convenzione.

In tal modo si realizza una importante integrazione tra i servizi sociali e sanitari ed una omogeneità tendenziale nella gestione dei servizi sui territori. È una gestione condivisa sempre con gli enti locali,  soprattutto per i casi più complessi.

Il tavolo ha quindi proprio la finalità di condurre una analisi congiunta di livello distrettuale sui dati di gestione e restituire gli esiti ai cittadini.