Coriano. A COR.TE SI PARLA STRANO: MAURIZIO LASTRICO CHIUDE IN ENDECASILLABI LA STAGIONE A CORIANO

A COR.TE SI PARLA STRANO: MAURIZIO LASTRICO CHIUDE IN ENDECASILLABI LA STAGIONE A CORIANO

Sabato 23 marzo alle ore 21,15 ultimo appuntamento della stagione al Teatro CorTe di Coriano. Il gran finale è stato affidato alla poetica comicità di Maurizio Lastrico che porterà in scena “Quello che parla strano”. Attraverso i suoi celebri endecasillabi “danteschi Lastrico ripercorre il meglio del suo repertorio, raccontando con ironia di incidenti quotidiani, di una sfortuna che incombe, di un caos che gode nel distruggere i rari momenti di tranquillità della vita.

Sabato 23 marzo (ore 21,15) presso il Teatro CorTe di Coriano ultimo appuntamento della stagione. Serata conclusiva dedicata alla comicità di Maurizio Lastrico e Quello che parla strano.

Maurizio Lastrico è attore di solida formazione, autore e cabarettista ma anche protagonista di fortunate serie televisive come Don Matteo e la recente Io sono Mia, fiction biografica di successo trasmessa in Rai sulla vita – carriera di Mia Martini. I suoi spettacoli sono il frutto della sua interazione con il pubblico. La sua sperimentazione sul linguaggio nasce dall’osservazione di realtà fra loro molto distanti: il mondo dei bar, in cui si mescolano borbottii e luoghi comuni, gli oratori delle parrocchie, i teatri stabili in cui si mettono in scena i grandi classici, le scuole, la campagna e la città.

Irresistibili i suoi celebri endecasillabi “danteschi”, che mescolano il tono alto e quello basso, raccontando con ironia di incidenti quotidiani, di una sfortuna che incombe, di un caos che gode nel distruggere i rari momenti di tranquillità della vita. Esilarante è la celebrazione dell’opera del grande (finto) poeta napoletano Tino Capuozzo.

Narratore di storie condensate in cui la sintesi e l’omissione generano un gioco comico di grande impatto.

Platea € 15 | Galleria € 13

Info e Prenotazioni telefoniche tel. 329 9461.660

La Stagione 2017/2018 del Teatro CorTe è promossa e finanziata dal Comune di Coriano, direzione artistica Fratelli di Taglia, con il contributo di Regione Emilia – Romagna e di ATER Associazione Teatrale Emilia-Romagna – Circuito Regionale Multidisciplinare e il sostegno di Banca Malatestiana, Marcar, Centro Commerciale PerlaVerde, Centro Commerciale I Malatesta, Alterecho, La Cantinetta della CorTe, Ristorante Bellavista, La Sorgente. Media partner è Radio Sabbia.